Ingredienti

  • Fiori di issopo
  • 5 g Tartufo bianco disidratato noh2O® Tartuflanghe
  • 50 g Perlage® di tartufo Tartuflanghe
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe Sarawak
  • 200 ml Brodo di prosciutto
  • 50 ml Acqua di tartufo Extra (Tuber melanosporum Vitt.) Tartuflanghe

PER LA PASTA

  • 290 g Rossi d’uovo di gallina padovana
  • 25 g Semola rimacinata
  • 275 g Farina 00

PER LA FARCIA

  • q.b. Noce moscata
  • 100 g Rosso d’uovo
  • 250 g Parmigiano reggiano 36 mesi
  • 250 g Stracchino

 

Procedimento

Per la farcia
Impastare con un cucchiaio, lo stracchino il parmigiano ed i rossi di uovo, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Condire con noce moscata grattugiata. Conservare in frigo in un sac a poche.

Per i tortelli
Stendere la pasta fino ad arrivare allo spessore di mezzo millimetro. Spennellare metà stesa con del rosso d’uovo. Prendere le misure con un coppapasta da 4 cm delimitando con una leggera pressione i bordi di ogni bottoncino. Al centro di ogni tondo adagiare la farcia con il sac a poche quasi fino a lambire i bordi dei cerchi. Coprire con la restante mezza sfoglia, e pressare facendo uscire l’aria con la parte non tagliente di un coppapasta da 3,7 cm. Tagliare i bottoncini a questo punto con il coppapasta da 4 cm. E chiuderli su loro stessi formando dei tortelli.

Per finire
Cuocere i tortelli in una parte del brodo di prosciutto arricchito con acqua di tartufo.
 

Composizione del piatto

Finire condendo i tortelli con Perlage® al tartufo, tartufo bianco disidratato noh2O® e fiori di issopo.
 
Fonte: Italia Squisita